MAX COSTA: la mia storia

La MAX COSTA ENTERTAINMENT nasce da un idea di uno dei soci fondatori, Max Costa, con lo scopo di promuovere nuovi talenti e di aiutare qualsiasi artista nelle proprie ricerche , come ad esempio indicando sale di registrazione, musicisti, coristi, arrangiatori, fonici e quant’altro possa essere utile ad ottenere prodotti di alta qualità a costi contenuti.

Pur essendo presente da poco sul mercato, otto anni circa, vanta l’interno un no-out professionale di elevata taratura. Max Costa inizia la propria carriera nel 1978 come dee jay in una piccola radio di Cormano (Contro Radio) alle porte di Milano, successivamente ha trasmesso prima a Radio Venere (1979) per approdare successivamente a Radio Superstar ( dal 1980 iniziò una lunga collaborazione).

Fu da allora che cominciò a frequentare assiduamente le discoteche con lo scopo  di diventare un bravo dee jay, cosa che gli riuscì in breve tempo anche perché ebbe come musa ispiratrice l’allora famoso Jonathan di Radio Milano International. Il desiderio di emergere dalla marea dei “dilettanti allo sbaraglio” lo portò a perfezionare la propria conoscenza della dizione ed ad iniziare a conoscere alcuni strumenti musicali tra cui principalmente strumenti elettronici.

Babilonia

Nel 198o Max Venegoni stabilì per primo un record di trasmissione ininterrotta della durata di 48 ore aggiudicandosi il primato italiano di talemaratona, successivamente Max (Davoli) Costa superò nel 1980 questo tale record trasmettendo ininterrottamente 72 ore. Dopo aver trasmesso in molte radio del nord Italia, durante una vacanza a Viareggio nel 1981 conobbe i responsabili di Radio Babilonia, la radio più importante della Versilia, e così non solo gli saltarono le vacanze ma gli fu proposto di eguagliare il suo record personale di trasmissione ininterrotta. Detto e fatto nell’agosto del 1981 Max (Davoli) Costa battè il proprio primato portandolo a 112 ore. Qualche giorno dopo fondò la nuova anonima dee jay, un gruppo di disc jockey che portarono in giro per le discoteche d’Italia un favoloso spettacolo composto da ballerine e dee jay professionisti sponsorizzati a livello nazionale dalla 7 up. A tal proposito Max fu l’unico autorizzato ad utilizzare, oltre a Renato Zero,  il marchio 7 up.

press1 Presspress2

Nel 1982 Max cominciò la sua performance nel mondo discografico, cominciò a fare il fonico aprendo una società di service ad Antibes in Francia; ha collaborato con molteplici artisti francesi e non solo,in quegli anni fu uno degli ideatori degli accompagnamenti musicali per gli spettacoli pirotecnici. Ha collaborato alla realizzazione di alcuni suoni particolari utilizzati poi dagli Enigma, uno dei suoi principali  hobby è sempre stato quello di modificare ed arricchire brani musicali rendendo la dance molto graffiante ed aggressiva.

Nel 1985 Max fece la sua prima produzione discografica producendo gli M.D.Power gruppo dance  distribuito in Italia dal Disco Magic  raggiungendo risultati eccellenti ed affermandosi ai primi posti delle classifiche europee.

Nel 1993 fece la produzione più importante della sua carriera discografica: produsse i “Libra” avvalendosi della prestigiosa collaborazione di musicisti  come Max Furian, Davide Devoti, Paolo Fantozzi, ed altri ancora.  Questa produzione non fu mai pubblicata in quanto, come succede spesso nel mondo dello spettacolo, ha visto lo scioglimento del gruppo ancora prima che il disco fosse distribuito. Deluso da questa esperienza ha cominciato a ricredersi sul magico mondo della musica, fu così che decise di prendersi una pausa sabbatica dedicando il suo tempo a far uscire diversi prodotti discografici prettamente dance, con vari pseudonimi che hanno comunque ricalcato la scena della dance europea.

Nel 2009 Max decide di ritornare a produrre nuovi artisti, vengono registrate due produzioni di pop per le quali sono state utilizzati strumenti veri, suonati da musicisti particolarmente dotati (batteria Max Furian, chitarra Max Numa, basso Franco Cristaldi).

Revenge Revenge1 Revenge2

 http://youtu.be/GBQk3jKXrb0 qui trovate il video del pezzo prodotto e arrangiato da Max Costa nel 2009 (con la collaborazione di Gregorio Pasotti)

Quello che avete letto in queste poche righe, è una parte del passato di Max Costa.

Il resto della storia vogliamo scriverlo insieme a voi….

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...